Piscina di un villaggio turistico

Vacanza in residence o villaggio turistico?

Quando arriva il momento delle vacanze, la popolazione turistica si divide in due sostanziali fasce, chi ama l'avventura e il fai date, e chi invece preferisce avere tutto organizzato e godersi la sua vacanza nel relax più totale o dedicandosi alle attività prescelte. Chi dunque preferisce una vacanza organizzata si trova davanti a due fondamentali tipologie di strutture ricettive, i villaggi turistici e i residence. In prima istanza le differenze potrebbero non sembrare così sostanziali, tuttavia, con uno sguardo più attento, si potranno valutare tutti gli aspetti, positivi e negativi, dell'uno e dell'altro. A quel punto la scelta è solo questione di punti di vista, di gusti personali e di come si desidera trascorrere la propria vacanza.

Dai villaggi turistici...

Il villaggio turistico è una struttura ricettiva molto ben organizzata, ricca di offerte, ma che ha come caratteristica il suo essere "oasi". Spieghiamo meglio. Un villaggio è un luogo studiato appositamente per offrire ai propri ospiti il massimo comfort, che consente loro di conoscersi e di socializzare, ma che rimane molto chiuso nel suo spazio privato. Quali sono quindi i vantaggi di una vacanza in un villaggio turistico? Qualsiasi sia la destinazione delle proprie vacanze, scegliere di trascorrerle in un villaggio significa avere, quasi sempre, la certezza di trovare tutto ciò che ci si aspetta. Le camere possono essere situate all'interno di un albergo, in bungalow, roulotte, ma anche mini appartamenti indipendenti. Uno dei servizi offerti dai villaggi turistici è il rifacimento della stanza, proprio come nei normali hotel.
Nei villaggi per famiglie si può scegliere un servizio all inclusive o di mezza pensione, generalmente la colazione viene inclusa nell'offerta. In queste strutture colazione, pranzo e cena sono quasi esclusivamente organizzate con servizio di buffet, significa che l'ospite dovrà servirsi da solo le pietanze, scegliendo tra circa tre o quattro piatti per portata, e consumare il suo pasto al tavolo. Le bevande potrebbero non essere incluse nel prezzo. Un altro servizio che caratterizza il villaggio turistico è l'animazione. Ci sono diversi momenti della giornata in cui l'animazione cerca di coinvolgere gli ospiti, sia con intrattenimento per adulti che con mini o baby club per i più piccoli. Si può scegliere un villaggio in base alle proprie necessità, quindi gli sportivi sposteranno la loro attenzione verso villaggi che offrono particolari attività come corsi di surf, di diving, escursioni, palestre, saune. Stesso discorso per chi vuole improntare la sua vacanza sul benessere e la cura del corpo, o il totale relax.
Insomma, in un villaggio si può trovare veramente di tutto, dalle escursioni con guide locali a campi da golf con lezioni incluse. I vantaggi sono sicuramente tanti, soprattutto per le famiglie con bambini che possono godersi la vacanza senza dover pensare a nulla. Tra gli svantaggi, sicuramente i prezzi elevati, proprio a causa di tutti i servizi offerti, ma non mancano le varie offerte nel corso dell'anno o le possibilità di dilazionare il pagamento. Purtroppo però, la pecca più grossa dei villaggi turistici è che, come si è accennato, sono strutture molto chiuse, per cui non consentono di godere a pieno della località che si sceglie per la vacanza. Delle volte è difficile distinguere un posto dall'altro perché nel villaggio tutto viene organizzato e creato a misura del cliente. Il contatto con la popolazione del luogo è pressoché inesistente, se non con i collaboratori che lavorano all'interno della struttura, quindi si perde un po' quello che è il gusto della conoscenza del posto.

...ai residence

I residence sono dei complessi ricettivi strutturati in appartamenti. Questi possono essere indipendenti o fare parte di un edificio, come una sorta di condominio. Ogni appartamento viene affittato per il periodo richiesto. Anche nei residence si può fruire di servizi d'animazione, ma generalmente si tratta di spettacoli serali come musica live o cabaret. Tutta la giornata rimane libera a discrezione del turista. Naturalmente sarà l'ospite a occuparsi dei pasti e delle pulizie del'appartamento, che è dotato anche di cucina o di angolo cottura. In sostanza, si tratta di case di villeggiatura ammobiliate, dove ognuno si organizza come meglio crede nella totale indipendenza. Da una parte può essere più faticoso, rispetto al soggiorno in villaggio, ma ha come vantaggio il fatto di consentire all'ospite di gestire la sua vacanza secondo le proprie esigenze del momento. Queste strutture sono particolarmente indicate per le coppie giovani, per chi vuole conoscere una località, o goderne le bellezze, senza spendere troppo. Anche i residence, come i villaggi, possono essere dotati di accessi alla spiaggia privati, ma in questo caso i servizi avranno costi aggiuntivi.

In conclusione, la scelta dipende solo dalle necessità personali e dal proprio modo di vivere le vacanze.

Bungalow illuminati di notte

Bungalow, perchè no?

Diversi vacanzieri optano anche per una sistemazione in bungalow: talvolta meno rifiniti negli interni ma pur sempre dotati dei comfort di base.

Tour Operator con strutture in Italia

I maggiori Tour Operator italiani che vendono proposte di vacanze in villaggi e residence.

  • ClubMed
  • Francorosso
  • Valtur
  • Velatour
  • Phone & Go